Come partecipare

Esistono diverse modalità per partecipare al programma «Formazione professionale 2030». Molti operatori lo fanno già tramite le proprie attività quotidiane.

«Formazione professionale 2030» offre un quadro di riferimento partenariale che indica la strada da percorrere nei prossimi anni. Concretamente l’attuazione si sviluppa su diversi livelli e prevede la partecipazione attiva di tutti i partner, in base alle competenze stabilite nella legge sulla formazione professionale.

A seconda del progetto è possibile presentare domanda per un «progetto 2030» coordinato oppure richiedere il sostegno finanziario della Confederazione. Inoltre, per favorire il confronto e la condivisione delle buone prassi è possibile segnalare ulteriori attività coerenti con il programma «Formazione professionale 2030». Le modalità di partecipazione possono essere combinate tra loro ma le domande vanno presentate separatamente.

Progetti 2030

I progetti 2030 vengono realizzati in collaborazione con il gruppo di coordinamento «Formazione professionale 2030» e sono descritti brevemente sul sito allo scopo di condividere e armonizzare le misure rilevanti a livello di sistema nell’ambito del programma e degli orientamenti prioritari.

I progetti 2030 devono soddisfare i seguenti criteri:

  • legame con la formazione professionale;
  • legame con almeno uno degli orientamenti prioritari;
  • coinvolgimento dei partner e del gruppo di coordinamento «Formazione professionale 2030»;
  • carattere progettuale;
  • potenziale di realizzazione a livello nazionale.

La decisione sull’ammissione alla serie dei «progetti 2030» spetta al gruppo di coordinamento, che deve essere consultato per definire le tappe intermedie.

Inviare una bozza di progetto

Open Space: Informazioni sulle altre attività e sulle buone prassi dei partner

Per favorire il confronto e la condivisione delle buone prassi tra i partner, gli operatori della formazione professionale possono segnalare e pubblicizzare ulteriori attività coerenti con gli orientamenti prioritari.

Le attività inserite nell’Open Space devono soddisfare i seguenti criteri:

  • legame con la formazione professionale;
  • legame con almeno uno degli orientamenti prioritari;
  • carattere progettuale.

Al momento stiamo valutando l’effettiva necessità di questa modalità di partecipazione a «Formazione professionale 2030» (Open Space) e accettiamo volentieri segnalazioni di attività pertinenti. Gli interessati sono pregati di rivolgersi al centro di coordinamento.

Contributo finanziario della Confederazione

I contributi finanziari della Confederazione devono essere richiesti ai responsabili della promozione di progetti della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) oppure, per i progetti relativi alla svolta digitale, tramite il sito digitalinform.swiss.

La partecipazione finanziaria della Confederazione viene valutata indipendentemente dalla presentazione di una domanda per i «progetti 2030». Se si desidera partecipare sia alla serie dei «progetti 2030» sia ricevere un contributo finanziario federale legato alla promozione di progetti occorre presentare due domande separate.