Spese dirette di formazione per la qualificazione professionale degli adulti – Adeguamento dell’Accordo sulle scuole professionali di base (ASPr)

In mancanza di una regolamentazione chiara, finora gli adulti che seguivano una formazione professionale di base senza contratto di tirocinio si assumevano personalmente una parte delle spese dirette di formazione. Dal 26 ottobre 2018 un allegato all’ASPr disciplina l’assunzione delle spese dirette di formazione da parte del Cantone di domicilio. Nel 2021 la Conferenza svizzera degli uffici della formazione professionale (CSFP) avvierà un monitoraggio dell’attuazione nei Cantoni.

Organismo responsabile Conferenza svizzera degli uffici della formazione professionale (CSFP)

Contatti Bernadette Fischli
segretariato CSFP
Commissione per la qualificazione professionale degli adulti
+41 31 309 51 61
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In mancanza di una regolamentazione chiara, gli adulti che per conseguire un AFC scelgono il percorso dell’«ammissione diretta all’esame finale» o della «convalida delle prestazioni di formazione» devono assumersi personalmente una parte delle spese dirette di formazione.

L’Accordo intercantonale del 22 giugno 2006 sui contributi alle spese di formazione nelle scuole professionali di base (Accordo sulle scuole professionali di base, ASPr, Accordi sui finanziamenti) regola il contributo dei Cantoni firmatari alle spese della formazione professionale di base. La Commissione per la qualificazione professionale degli adulti della CSFP sta elaborando una soluzione per disciplinare l’obbligo di pagamento nei casi in cui non viene stipulato un contratto di tirocinio.

Scopo del progetto

Gli adulti – in particolare quelli senza contratto di tirocinio – non devono assumersi personalmente le spese dirette della formazione professionale di base fatturate dai Cantoni.

Stato del progetto

Il progetto è concluso.
La Commissione per la qualificazione professionale degli adulti è l’organismo competente per quanto riguarda l’eliminazione degli ostacoli finanziari generati dalle spese dirette di formazione fatturate dai Cantoni ai candidati di cui all’articolo 32 OFPr sprovvisti di un contratto di tirocinio.
La Commissione sta valutando lo svolgimento di un’indagine di follow up tra 3 o 4 anni (cfr. «Tappe»).

Tappe



Un’iniziativa dei partner per lo sviluppo della formazione professionale