profilideirequisiti.ch: strumenti scolastici per prepararsi alla scelta della professione

Il progetto «profilideirequisiti.ch: strumenti scolastici per prepararsi alla scelta della professione» si colloca in una posizione intermedia tra i profili dei requisiti – uno strumento che aiuta gli studenti a valutare le proprie potenzialità – e le competenze della scuola dell’obbligo. Il progetto prevede compiti specifici da mettere a disposizione a livello nazionale e punta a migliorare la transizione dalla scuola dell’obbligo al livello secondario II.

Per raggiungere l’obiettivo di portare al 95% la percentuale di giovani in possesso di un titolo del livello secondario II, la preparazione alla scelta della professione svolge un ruolo fondamentale. Oltre a impiegare gli strumenti convenzionali (bilancio delle competenze, stage d’orientamento, test attitudinali gratuiti o a pagamento, pagelle scolastiche e colloqui), occorre mettere in relazione i profili dei requisiti con il processo di scelta e di preparazione in vista di una formazione professionale di base.

Organismo responsabile Conferenza svizzera degli uffici della formazione professionale CSFP

Contatti Karin Rüfenacht
Segreteria della CSFP
+41 31 309 51 66
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I profili dei requisiti, presentati nel 2015 dall’Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM), dalla CDPE e dalla SEFRI, sono uno strumento che aiuta i giovani a valutare le proprie competenze. Nel frattempo le organizzazioni del mondo del lavoro (oml) hanno elaborato, nelle tre lingue nazionali, i profili di quasi tutte le 230 professioni disponibili.

All’interno di un progetto comune si definirà e metterà a disposizione a livello nazionale compiti specifici che si collocano a metà strada fra le competenze della scuola dell’obbligo stabilite nei piani di studio e i profili dei requisiti della formazione professionale di base. Per farlo occorre avvalersi delle offerte e dei progetti cantonali già in corso integrandoli laddove necessario.

Scopo del progetto

L’obiettivo del progetto è preparare i studenti in maniera mirata a iniziare una formazione professionale di base con l’ausilio di strumenti scolastici che li aiutino a riconoscere le loro inclinazioni e i loro talenti e a colmare le loro lacune. Per sviluppare questi strumenti occorre nella maggior parte delle professioni specificare le competenze richieste nella prima lingua e in matematica in modo tale da confrontarle con i profili dei requisiti che definiscono le condizioni di accesso a una determinata professione. Inoltre verranno analizzati nell’ambito del progetto gli strumenti attualmente impiegati per mettere in relazione le competenze della scuola dell’obbligo stabilite nei piani di studio regionali con i profili dei requisiti. Gli strumenti già in uso che si saranno rivelati efficaci verranno poi messi a disposizione in tutta la Svizzera nell’ambito del processo di scelta della professione.

Il progetto contribuisce a migliorare la compatibilità tra la scuola dell’obbligo e il livello secondario II ottimizzando la transizione dal percorso scolastico a quello professionale.

Tappe

Il gruppo di coordinamento ha approvato in giugno 2020 l’analisi degli strumenti esistenti nonché la perizia esterna e ha presentato questi documenti al gruppo d’accompagnamento ad agosto 2020. Nel gruppo di coordinamento siedono Theo Ninck (CSFP/BE, direzione), Georg Berger (table ronde scuole professionali), Viridiana Marc (CIIP), Hugo Stern (CIIP/FR), Michel Tatti (CSFP/VD), Andreas Walter (DVK/SO).

Ulteriori informazioni

profilideirequisiti.ch

Projektkonzept anforderungsprofile.ch: schulische Instrumente für die Berufswahl und -vorbereitung

Auslegeordnung anforderungsprofile.ch: schulische Instrumente für die Berufswahl und -vorbereitung

Un’iniziativa dei partner per lo sviluppo della formazione professionale