Mobilitazione delle imprese per la qualificazione professionale degli adulti

Il progetto punta a far conoscere meglio alle imprese le opzioni della qualificazione professionale degli adulti e a sensibilizzarle sull’importanza del loro ruolo nella formazione degli adulti.

Se le aziende hanno bisogno di personale specializzato e i collaboratori hanno la volontà e le potenzialità per conseguire un titolo professionale, investire nella formazione conviene a entrambe le parti: l’adulto, infatti, migliora le proprie competenze aumentando la sicurezza del posto di lavoro, mentre l’azienda estende il proprio pool di collaboratori qualificati. Tuttavia, da recenti studi emerge che su questo tema sia gli adulti che le imprese hanno bisogno di saperne di più. Per questo nel 2018 la SEFRI ha lanciato una campagna di informazione e sensibilizzazione in cui le aziende rivestono un doppio ruolo: da un lato ne sono destinatarie e dall’altro sono parte attiva nella ricerca dei lavoratori interessati a svolgere una formazione in età adulta. Per questo uno dei principali obiettivi della campagna consiste nel mobilitare le imprese.

Organismo responsabile
Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI

Contatti
Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI
Sabina Giger
+41 58 463 14 06
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sandra Müller
+41 58 465 48 91
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scopo del progetto

Lo scopo del progetto è far conoscere le possibilità di qualificazione professionale per gli adulti e i relativi vantaggi ai gruppi target, in particolare alle aziende.

Tappe

  1. Creazione di una piattaforma online con materiale informativo, interviste e funzione di ricerca contatti per consulenze
  2. Campagna sui social media articolata in più parti per sensibilizzare i responsabili delle aziende e delle risorse umane (LinkedIn) nonché gli adulti (Facebook, Instagram)
  3. Coalition Building (presa di contatto con gli enti responsabili della formazione professionale di base e diversi uffici cantonali)
  4. Consulenza specifica per le associazioni professionali e gli uffici cantonali interessati
  5. Pubblicazione di un’edizione speciale della newsletter «Informazioni per i partner»
  6. Promozione dei temi: redazione di articoli per pubblicazioni

Stato del progetto

Il sito con i ritratti di adulti e datori di lavoro, una sezione download con vari file da scaricare e l’elenco degli uffici competenti è già online. La prima parte della campagna sui social media si è svolta nell’autunno 2019, mentre la seconda inizierà nella primavera 2020. Contemporaneamente, tra l’autunno 2019 e la primavera 2020, le associazioni professionali, gli uffici cantonali della formazione professionale, i servizi di orientamento professionale, universitario e di carriera e i servizi che si occupano di integrazione saranno invitati via mail o telefonicamente a collaborare alla distribuzione dei prodotti della campagna.

Ulteriori informazioni

FORMAZIONEPROFESSIONALEPLUS.CH