Nuovo coronavirus – ultimi aggiornamenti

La situazione attuale sta avendo forti ripercussioni sulla formazione professionale e solleva diverse domande dal punto di vista operativo. Sotto la guida del gruppo di coordinamento «Formazione professionale 2030» i partner della formazione professionale hanno concordato una procedura comune a livello nazionale incentrata sulla formazione professionale di base. In questa sede il gruppo di coordinamento aggiorna gli attori della formazione professionale sulle misure e sulle decisioni prese congiuntamente a livello nazionale.

Procedure di qualificazione per la formazione professionale di base nel 2020


Buon esito delle procedure di qualificazione 2020

31.08.2020: Le persone in formazione in Svizzera hanno potuto conseguire anche nel 2020 – nonostante la particolarità della situazione – un titolo professionale valido e riconosciuto sul mercato del lavoro. Ciò è stato possibile grazie all’impegno profuso da tutti gli attori coinvolti a livello di Cantoni, organizzazioni del mondo del lavoro e Confederazione.

Covid-19/11 – Informazione del 31 agosto 2020


Principi di base per l’insegnamento presenziale negli istituti di formazione

08.06.2020: Dal 6 giugno possono essere nuovamente offerti i corsi che prevedono la presenza fisica presso gli istituti di formazione post obbligatoria. Per riprendere l’insegnamento con la presenza, gli istituti di formazione devono presentare un piano di protezione calibrato sulla propria situazione. La Confederazione (UFSP, SEFRI) ha elaborato un documento che contiene i principi di base a garanzia del rispetto dei provvedimenti di protezione necessari. Per quanto riguarda gli aspetti metodologici e dell’organizzazione scolastica, il documento è stato redatto con la collaborazione della Conferenza dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE). Considerata l’attuale positiva evoluzione epidemiologica e in linea con le ulteriori fasi di allentamento, è ora disponibile una versione aggiornata di questi principi di base.

COVID-19: principi di base per l’insegnamento presenziale negli istituti di formazione del grado secondario II, del grado terziario e della formazione continua


Lavoro ridotto e indennità per lavoro ridotto

02.06.2020:Di pari passo con il progressivo riavvio dell’economia, il 20 maggio 2020 il Consiglio federale ha deciso di procedere al graduale abbandono delle misure COVID dell’assicurazione contro la disoccupazione. In contemporanea la SECO ha informato gli uffici del lavoro su come gestire i casi di lavoro ridotto e indennità per lavoro ridotto riguardanti la formazione professionale di base.

COVID-19/10 – Informazione del 2 giugno 2020


Nuovo programma di promozione «Posti di tirocinio Covid-19» a favore di giovani e aziende

15.05.2020: La Confederazione, i Cantoni e le organizzazioni del mondo del lavoro (oml) uniscono le forze per sostenere in maniera mirata i giovani che cercano un posto di tirocinio e le aziende che vogliono assegnare i loro posti vacanti. Nella riunione del 14 maggio 2020 la task force «Prospettive tirocinio 2020», istituita dal consigliere federale Guy Parmelin, ha lanciato con il consenso della Confederazione un programma di promozione denominato «Posti di tirocinio Covid-19», che permette alla Confederazione di sostenere progetti in via prioritaria, nei limiti dei crediti disponibili. Sono interessati i seguenti settori: coaching e mentoring dei giovani che cercano un posto di tirocinio, mantenimento e creazione di posti di tirocinio, assegnazione dei posti, elaborazione di nuovi modelli formativi e prevenzione dello scioglimento dei contratti di tirocinio. I Cantoni e le oml possono così contare su una serie di misure e strumenti di comprovata efficacia.

Comunicato stampa del Consiglio federale del 15 maggio 2020

Promozione prioritaria dei progetti per consentire un rapido sostegno finanziario


Informazioni dei partner della formazione professionale

12.05.2020. I temi:

  • Procedura di qualificazione 2020
    • Appello alle oml nazionali
    • Variante 3 – Griglia di valutazione
  • Centri in cui si svolgono i corsi interaziendali (CI)

Covid-19/9 – Nota informativa del 12 maggio 2020


Il gruppo di coordinamento «Formazione professionale 2030» invita i Cantoni alla collaborazione

05.05.2020: Anche i candidati al di fuori di un ciclo di formazione regolamentato (art. 32 OFPr) e i ripetenti senza contratto di tirocinio devono poter sostenere la procedura di qualificazione nel 2020

Covid-19/8– Nota informativa del 5 maggio 2020


Anche quest’anno i ragazzi conseguiranno un titolo professionale pienamente valido

30.04.2020: Nelle ultime settimane la Confederazione, i Cantoni e i partner sociali hanno messo a punto una procedura di qualificazione uniforme per la formazione professionale di base, valida a livello svizzero. Le modalità di verifica della formazione pratica sono chiare: in 194 professioni si svolgerà un esame del lavoro pratico, con relativa valutazione. In 39 professioni, molte delle quali contano un gran numero di apprendisti, la valutazione verrà effettuata dalle aziende di tirocinio. Spetta ora agli uffici cantonali della formazione professionale dare il via all’attuazione della procedura di qualificazione e informare i diretti interessati. Il gruppo di coordinamento «Formazione professionale 2030» ringrazia tutti coloro che hanno collaborato per il grande lavoro svolto in tempi così stretti.

Covid-19/7– Nota informativa del 30 aprile 2020


Coronavirus: la Confederazione ha deciso sugli esami di maturità

29.04.2020: Su richiesta della CDPE, il Consiglio federale ha deciso che quest’anno i licei cantonali possono rinunciare agli esami scritti di maturità. Sarà così possibile per i Cantoni tenere conto delle circostanze determinate dalla crisi del coronavirus. Per quanto riguarda la maturità professionale federale, gli esami cantonali sono annullati in tutta la Svizzera e sostituiti dalle note scolastiche.

Comunicato stampa del Consiglio federale del 29 aprile 2020

Documenti


Coronavirus: esami finali di tirocinio 2020 coordinati a livello nazionale

16.04.2020: Oggi il Consiglio federale ha adottato la soluzione approvata dai partner della formazione professionale per garantire alle persone che finiscono il tirocinio quest’anno di conseguire il rispettivo titolo professionale. L’ordinanza sulle procedure di qualificazione per la formazione professionale di base nel 2020 entra in vigore con effetto immediato ed è valida fino al 16 ottobre 2020. Le persone interessate riceveranno informazioni più dettagliate sulle modalità d’esame dagli uffici cantonali della formazione professionale.

Comunicato stampa del Consiglio federale del 16 aprile 2020

Documenti


Frequently Asked Questions (FAQ) sul lavoro ridotto per gli apprendisti («disoccupazione parziale») durante la situazione straordinaria dovuta al coronavirus

16.04.2020: Il 20 marzo il Consiglio federale ha esteso il diritto all’indennità per lavoro ridotto (ILR) alle persone con un impiego temporaneo, un posto di tirocinio o che sono al servizio di un’organizzazione di lavoro temporaneo. Lo strumento del lavoro ridotto (anche detto «disoccupazione parziale») permette di ovviare a una riduzione temporanea dell’attività e di preservare posti di tirocinio.

Covid-19/6– Nota informativa del 16 aprile 2020


Accordo per uno svolgimento coordinato a livello nazionale degli esami finali di tirocinio 2020

09.04.2020: In Svizzera, nell’estate 2020 circa 75 000 giovani concluderanno la formazione professionale di base. Se dispongono delle competenze richieste, l’accordo raggiunto il 9 aprile dai partner della formazione professionale permetterà loro, nonostante il coronavirus, di ottenere un attestato federale di capacità o un certificato federale di formazione pratica riconosciuto dal mercato del lavoro.

Comunicato stampa DEFR del 9 aprile 2020:

Documenti

Nota: gli uffici cantonali della formazione professionale sono responsabili dell'attuazione delle procedure di qualificazione (esami di formazione). Se avete domande, vi preghiamo di rivolgervi direttamente all’ufficio di formazione professionale del vostro cantone.


Impiego degli apprendisti durante la situazione straordinaria dovuta al coronavirus

01.04.2020: Nei settori nei quali si continua a lavorare c’è spesso una forte carenza di personale che può essere contrastata potenziando l’impiego degli apprendisti. Nonostante il carico di lavoro supplementare le aziende di tirocinio sono chiamate a non trascurare il loro mandato formativo e a rispettare le norme del diritto del lavoro nonché le disposizioni dell'UFSP.

Covid-19/5– Nota informativa del 1° aprile 2020


Procedura di qualificazione nella formazione professionale di base: avviata la consultazione sulla proposta di soluzione

31.03.2020: Sotto la guida del gruppo di coordinamento «Formazione professionale 2030» (SEFRI, Conferenza svizzera degli uffici della formazione professionale, Unione svizzera degli imprenditori, Unione sindacale svizzera, Unione svizzera arti e mestieri e Travail.Suisse), un gruppo di lavoro partenariale ha elaborato una proposta per la procedura di qualificazione nella formazione professionale die base. La procedura di consultazione si conclude il 3 aprile 2020, alle ore 12.00, e coinvolge i partecipanti all’incontro nazionale sulla formazione professionale (DEFR, CDPE e responsabili dei partner sociali).

Covid-19/4 – Nota informativa del 31 marzo 2020


Ricerca di soluzioni per centri di corsi interaziendali

26.03.2020: I partner della formazione professionale stanno lavorando per trovare soluzioni realizzabili affinché tutti gli apprendisti possano terminare l’ultimo anno di tirocinio. Le discussioni in corso e la ricerca di soluzioni riguardano anche i corsi interaziendali e il loro finanziamento.

Informazioni della CSFP per i centri dove si svolgono i corsi interaziendali - Nota informativa del 26 marzo 2020 (in francese)


Novità: tutte le informazioni sul sito Internet

25.03.2020: il gruppo coordinamento «Formazione professionale 2030 aggiorna gli attori della formazione professionale sulle misure e sulle decisioni prese congiuntamente a livello nazionale. Su questo sito è possibile saperne di più.

Covid-19/3 – Nota informativa del 25 marzo 2020


L'indennità di disoccupazione parziale verrà estesa anche agli apprendisti

20.03.2020: La crisi del coronavirus non deve indebolire la formazione professionale. Le aziende, infatti, continueranno ad avere bisogno di personale qualificato ed è nel loro interesse reclutare e formare persone per garantire il ricambio generazionale. Il Consiglio federale ha pertanto deciso oggi, 20 marzo 2020, in relazione agli effetti del coronavirus, che l'indennità di disoccupazione parziale verrà estesa anche agli apprendisti. In occasione della conferenza stampa, il Consiglio federale ha inoltre lanciato un appello alle imprese ad astenersi, per quanto possibile, dal porre fine ai contratti di apprendistato.

Comunicati stampa del Consiglio federale: Coronavirus - pacchetto di misure per arginare le conseguenze economiche


Procedure di qualificazione nella formazione professionale di base

19.03.2020Il nuovo coronavirus sta avendo ripercussioni anche sulle procedure di qualificazione della formazione professionale di base (esami finali di tirocinio). Nonostante la situazione, gli apprendisti devono avere la possibilità di conseguire l’attestato federale di capacità (AFC) o il certificato federale di formazione pratica (CFP) come negli anni scorsi. Lo stesso discorso vale per la maturità professionale. I lavori per elaborare una procedura coordinata a livello nazionale e in linea con le circostanze attuali procedono a pieno regime. Il 19 marzo 2020 i partner della formazione professionale hanno concordato una procedura comune a livello nazionale. Anche nella formazione professionale la protezione della salute rappresenta la priorità.

Appello dei partner agli attori della formazione professionale – Nota informativa del 19 marzo 2020


Appello dei partner agli attori della formazione professionale

17.03.2020. Le circostanze attuali hanno forti ripercussioni sulla formazione professionale e sollevano diversi interrogativi sul piano operativo. Martedì 17 marzo 2020 i partner della formazione professionale (Confederazione, Cantoni e organizzazioni del mondo del lavoro) hanno concordato una procedura comune a livello nazionale.

Qui di seguito ecco i punti principali dell’accordo raggiunto dai partner:

  • tutti i partner si impegnano per evitare ripercussioni negative sulla formazione professionale;
  • le competenze stabilite per legge rimangono valide, ma la collaborazione tra i partner viene intensificata;
  • le misure vengono attuate in maniera coordinata a livello nazionale. I Cantoni e le organizzazioni del mondo del lavoro sono pregati di non prendere iniziative autonome;
  • nei limiti del possibile le lezioni devono continuare in tutti i settori della formazione professionale. Le classi terminali hanno la priorità;
  • l’obiettivo è permettere agli apprendisti che frequentano l’ultimo anno di tirocinio di sostenere l’esame finale quest’estate nonostante le circostanze difficili.

Appello dei partner agli attori della formazione professionale – Nota informativa del 17 marzo 2020