Miglioramento della governance

Nel progetto è stata ideata una strategia operativa per sistematizzare la struttura degli organismi della formazione professionale. Con l’approvazione da parte dell’incontro nazionale sulla formazione professionale del novembre 2020, la nuova struttura entra in vigore il 1° gennaio 2021.

La legge sulla formazione professionale (LFPr), emanata nel 2004, mette in rilievo il principio del partenariato. Da quando è entrata in vigore la LFPr, per adempiere i loro compiti i partner della formazione professionale hanno istituito organismi sia propri che collegiali. Si sono così sviluppate diverse forme di collaborazione. Ci si è chiesti se questi organismi e queste forme di collaborazione riescano a garantire il buon funzionamento della formazione professionale anche alla luce delle mega-tendenze.

Organismo responsabile Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI

Contatti Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI
Gerda Lüthi
+41 58 464 05 83
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scopo del progetto

Lo scopo della gestione della formazione professionale (governance) è garantire che il passaggio dal contesto formativo al mondo del lavoro sia il più possibile diretto e coordinato. In particolare, il progetto intende esaminare in maniera critica i processi e gli organismi di gestione della formazione professionale e adottare – se necessario – delle modifiche. L’analisi delle forme di collaborazione, degli organismi, dei processi e degli incentivi partenariali dovrebbe permettere di individuare eventuali margini di miglioramento. Laddove siano necessari dei cambiamenti, verranno elaborate e applicate apposite misure.

Stato del progetto

Durante l’incontro nazionale del novembre 2020 i vertici della formazione professionale hanno approvato una strategia operativa per adeguare la struttura degli organismi. La nuova struttura permette di affrontare le questioni della formazione professionale che riguardano tutti e tre i partner in maniera efficiente e con un ampio coinvolgimento degli attori competenti. Sarà operativa dal 1° gennaio 2021 e verrà valutata dopo tre anni.

Oltre all’ottimizzazione della struttura degli organismi, è necessario riconsiderare alcuni processi di gestione della formazione professionale in vista di una buona governance. I partecipanti all’incontro nazionale hanno definito tre temi prioritari in questo contesto. La Commissione tripartita della formazione professionale (CTFP), che entrerà in funzione all’inizio del 2021, inserirà i tre temi prioritari nel suo programma d’attività e li tratterà in modo mirato.

Ulteriori informazioni

Struttura degli organismi della formazione professionale: proposta die systematizzazione 
Incontro nazionale sulla formazione professionale: Regolamento 
Ottimizzazione di processi e incentivi: risultati intermedi e prossime tappe

Rapporto peritale sulla gestione sistemica della formazione professionale in Svizzera (Management Summary)
Rapporto peritale sulla gestione sistemica della formazione professionale in Svizzera (francese)
Rapporto sulla governance nella formazione professionale: gestione sistemica del modello svizzero (francese)

Un’iniziativa dei partner per lo sviluppo della formazione professionale